ALBERTO il nuovo singolo de Gli Animali Fantastici del Sudamerica

“Alberto” è il secondo singolo estratto da “Dlin Dlon”, l’ep d’esordio de Gli Animali Fantastici del Sudamerica. Un brano ritmato e dai tipici suoni cubani, che racconta con ironia del “mestiere più antico del mondo”.

IL SINGOLO

Agosto 2016, Cienfuegos, Cuba. Cuba è un posto magico, dove le stelle cadenti che si vedono in cielo sono tantissime e tantissime sono le ragazze che si danno alla prostituzione. Alberto, ingegnere dei processi industriali legati alla canna da zucchero, ha messo su famiglia con una di queste, e ha cresciuto le due figlie in modo da trasmettergli la stessa passione della madre per il mestiere. Può sembrar strano, ma in fondo è
una questione di felicità.

IL DISCO

“Dlin Dlon” è l’ep d’esordio de Gli Animali Fantastici del Sudamerica, che ha visto la luce l’11 settembre 2018. Prodotto da Dario Pruneddu e registrato presso il Blap Studio di Milano, l’ep è una
raccolta di storie cantate, in cui ogni traccia ha il nome di una persona, di una vita reale vissuta per finta o di una fantasia vissuta per davvero. Ukulele “a volontà”, percussioni che abbracciano il Brasile e fiati e violini che parlano di atmosfere caraibiche: ogni suono tropicale – anzi, subtropicale, contribuisce a tratteggiare il racconto di estati fresche e di autunni colorati. Un disco che vuole trascinare l’ascoltatore in un clima tropical-ballerino, ma che allo stesso tempo è stato arrangiato per enfatizzare le particolarità di ogni singolo racconto. Un disco che raccoglie sei storie, un anno di viaggi e otto animali fantastici del Sudamerica.

 

 

BIOGRAFIA GLI ANIMALI FANTASTICI DEL SUDAMERICA

Gli Animali Fantastici del Sudamerica sono un progetto musicale nato a partire dai viaggi di Pit (voce), Dave (strumenti a corda) e di un ukulele. Viaggio dopo viaggio Pit e Dave incontrano storie da raccontare e soprattutto altri animali fantastici.

Si aggiungono quindi alla loro avventura Camilla (sax), Jeqi (basso), Marci (percussioni), Brivido (tromba), Il Maestro (violino) e la formidabile pittrice Toni $, che oltre a suonare il fischietto cura sia le grafiche sia il live painting durante gli spettacoli. Il loro quartier generale è in Sud America, più precisamente in via Padova a Milano. E’ lì che trovano l’ispirazione per dar forma alla loro
musica etno-latin- folk-baroque-pop, su cui adagiano rime e versi per cantare storie, perché così in fondo si definiscono: una banda che canta storie per la gente che le ascolta. Il loro primo EP, “Dlin Dlon”, raccoglie e racconta le storie delle persone che li hanno ospitati durante i loro viaggi e ha visto la luce l’11 settembre 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.