luca loizzi

10608450_10205146741897513_8255113475712989740_o[1]

Luca Loizzi nasce a Bisceglie dove resta “solo per poche ore” prima di spostarsi definitivamente a Trani. Si laurea in Lettere Classiche presso l’Università degli Studi di Bari nel 1997 e dal 2002 si trasferisce a Milano per insegnare italiano e latino. Da settembre 2011 torna definitivamente a Bari come docente “finalmente” di ruolo.

  • Nel 2002 il trasferimento a Milano segna una svolta decisiva nelle scelte e nella scrittura compositiva delle sue canzoni. La riscoperta del vecchio e del nuovo cantautorato francese, da Brel a Brassens, da Benabàr a Vincent Delerm, lo studio approfondito di Giorgio Gaber, del cabaret storico dei Gufi e di Nanni Svampa, porta l’autore ad optare per una narrazione ironica e disincantata. Le citazioni colte e letterarie si mescolano così a metafore ardite, espressioni gergali, ricercati “non-sense” o idiomi stranieri che estrapolati spesso dal proprio contesto originario, creano più livelli di comprensione e un “melting-pot” linguistico volutamente sarcastico e provocatorio. Dal punto di vista prettamente musicale, l’interesse per lo swing in particolar modo di tradizione “manouche” si accompagna alla rilettura di alcuni classici della tradizione francese in italiano.
  • Dal 2004 al 2009 contemporaneamente all’attività live, inizia il sodalizio artistico con la compagnia teatrale Mercanti di Storie fondata da Massimiliano Loizzi già attore al fianco di Paolo Rossi in “Il sig. Rossi e la Costituzione” e di Tullio Solenghi in “La Bisbetica Domata”. Nell’ ambito teatrale Luca Loizzi mantiene le sue caratteristiche di cantautore interpretando diversi ruoli sia in qualità di musicista che di poeta “estemporaneo” negli spettacoli: “Mi sono arreso a un nano – tour 2004/’05” nel circuito dei circoli Arci lombardi in cui rilegge celebri brani di Piero Ciampi collaborando con il Maestro Alessandro Limentani; “Opinioni di un Clown – tour 2006” regia di Massimiliano Loizzi al Teatro Piccolo Circo di Milano “Radio, adunata dei Refrattari tour 2008/’09” regia di Massimiliano Loizzi al Teatro della Contraddizione di Milano
  • Nel 2004 fonda il Jazz Trio con Riccardo Tosi alla batteria e Paolo Dassi al contrabbasso esibendosi periodicamente nei locali milanesi e lombardi.
  • Nell’estate del 2011 il ritorno a Bari coincide con la produzione del primo disco ufficiale arrangiato da Nico Acquaviva per la Tarock Records, con il contributo di Puglia Sounds e prodotto da Beppe Massara (già produttore di Vincent Dave, The People Speak, Ricky Erre Love ecc…)
  • Il 30 maggio 2012 esce l’album omonimo “Luca Loizzi” con 9 canzoni inedite. Il primo singolo estratto è “Quando meno te lo aspetti”.
  • Luglio 2012 il brano “Via Ripamonti è inserito nella compilation “Tutta Roba Pugliese Vol.1” edita da Puglia Sounds
  • Agosto 2012 partecipa al Festival Aritmia Mediterranea con Lo Stato Sociale, Colapesce, I Cani, Made Dopo
  • Novembre 2012 è ospite del programma radiofonico di Citofonare Cuccarini in onda su Rai Radio2
  • Novembre 2012 partecipa con il Cantautore Camillo Pace ad Unplacked 2012
  • Dicembre 2012 è finalista al Tenco Ascolta del Premio Tenco
  • Febbraio 2013 viene eletto Disco del Mese da Radio ARA Lussemburgo
  • Luglio 2013 fonda la Folk ‘n Roll Band con Costantino Massaro alla batteria, Nik Seccia alle chitarre e Angelo Verbena al contrabbasso
  • Ottobre 2013 è on line il video di “Pillole” per Take Away Sounds
  • Dicembre 2013 è on line il primo video ufficiale di “Tutti Quelli”
  • Novembre 2014 è on line su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo “E se per caso” anticipazione dell’album “Canzoni quasi disperate” in uscita il 27 novembre distribuito dalla MArte Label

Rispondi