Novembre è il primo singolo della band romana Il Pretesto

La band uscita dal mondo del punk-rock, trova libertà di espressione nell’indie con “Novembre”, brano che, dal punto di vista musicale e poetico, esprime in maniera limpida il concetto e la volontà della band di evolversi, di mostrare di sé un aspetto più maturo.
Novembre, il mese di transizione delle stagioni, il mese in cui si commemorano i trapassi, viene qui usato in maniera allegorica per indicare il concetto stesso di “cambiamento”. Il brano comunica il desiderio di rinnovarsi e di andare avanti, accompagnato dal timore di rischiare di perdere le proprie certezze, e allo stesso tempo rivela l’entusiasmo di aver avuto il coraggio di affrontare il nuovo viaggio.
“…Qualcosa è cambiato, ma so che tutto è servito…” citazione che mette in risalto il bisogno di non considerare mai come sprecato il tempo trascorso, poiché nulla accade senza motivo e tutto prima o poi può tornare utile, “che poi alle vecchie scatole nell’armadio…alla fine le ho tenute, tutte”.
Dietro “Il Pretesto” si nasconde il progetto nato da un’idea ben precisa di Raffaele, cantante e chitarrista ritmico, il quale propone al fratello batterista, Stefano, di creare un gruppo rock con le graffianti sonorità tipiche degli Usa, ma con l’adozione di testi scritti in italiano. Il nucleo della band prende vita, diventando forma poco dopo con l’arrivo di Dario, chitarrista solista, e più tardi di Alessio,il bassista. 
Nel 2011 prende perciò forma il progetto “rock-band” che porta i quattro ad esibirsi in live-contest e serate a tema, nonché in festival musicali. Le sonorità fin’ora adottate, influenzate fortemente dal punk-rock, hanno fatto sì che la band maturasse, spinte dal desiderio di avvicinarsi a nuovi suoni, nuova linfa.
Cambiare approccio: nell’obbiettivo costante di confrontarsi sempre di più con la moltitudine, è inevitabile per la band un’evoluzione del rock propensa ad abbracciare l’influenza “indie”, per questo le sonorità vengono ammorbidite grazie al supporto di suoni contemporanei.
Il Pretesto, come band, nasce, quindi, per sottolineare questa crescita. La musica che ne consegue viene intesa come un’ opportunità, un occasione, un passo avanti nel dedalo della vita.
 
Il Pretesto sono:
Stefano Doronzo (batteria)
Raffaele Doronzo (voce)
Dario Poligioni (chitarra)
Alessio Luigi Dastoli (basso)
 
Crediti singolo
Prodotto da Michele Guberti e Massimiliano Lambertini di Massaga Produzioni
Registrato e mixato da Michele Guberti e Federico Viola presso l’Animal House Studio (FE)
Pubblicato e distribuito da Alka Record Label
 
Crediti video
Con Domenico Panarello e Valentina Filippeschi
Scritto da Enrico Bellinghieri e Danilo Currò
Regia di Danilo Currò
Fotografia Enrico Bellinghieri
Organizzatrice generale Chiara Ciccone
Operatore Germano Evangelisti
Assistente Jacopo Cottarelli
Montaggio Danilo Currò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.