Samuele Ghidotti presenta il nuovo singolo l’inferno dopo la domenica

“L’inferno dopo la domenica” è il primo singolo estratto dall’omonimo secondo lavoro discografico del cantautore Samuele Ghidotti, già frontman dei Venua. Il brano, una ballad alternative rock, è una sorta di lettera d’amore in cui il protagonista svela i suoi sentimenti a una donna appena incontrata.

IL SINGOLO

Il testo del brano è, in sostanza, una lettera scritta dal protagonista ad una donna conosciuta da pochissimo ma la cui bellezza e il cui carattere lo hanno già profondamente segnato. In queste righe l’autore prova a descriverle il sentimento che comincia a provare per lei e tutto quello che farebbe per averla.

IL DISCO

“L’inferno dopo la domenica” è il secondo lavoro discografico come solista di Samuele Ghidotti, già autore e frontman dei Venua, che vede la luce il 12 ottobre 2018. Registrato tra un’officina dismessa, il Basella Wood Studio di Bergamo e il T.U.P. Studio di Brescia, sotto la guida di Lorenzo Caperchi, il disco conta otto brani che raccontano di amori spezzati, di quei piccoli gesti che compongono la nostra realtà, della mediocrità umana, dei sogni, delle frustranti disillusioni. Un album denso, volutamente crudo e sincero che tocca temi universalmente “umani” attraverso liriche taglienti e melodie tanto pacate ed evocative, quanto ruvide ed alienanti.

Ma, dopo un decalogo di sfortunati eventi e un elogio all’amore (presenti nella traccia “Un tranquillo weekend di paura”)
Samuele Ghidotti chiude questo altalenare di emozioni con la traccia “In un mondo che vi giuro esploderà”, in cui la domanda “Tu, come fai a dar peso alle cose che tanto son cose che tanto poi fuggono?” è un invito a pensare che forse si dovrebbe prendere tutto più alla leggera. Sta ad ognuno di noi prenderne spunto, e trovare la propria via di fuga.

BIOGRAFIA SAMUELE GHIDOTTI

Samuele Ghidotti inizia la sua carriera come autore e frontman dei Venua, band del panorama indie-rock italiano.
Dopo la pubblicazione, con l’etichetta torinese Libellula Music, di due album, “Gli Abitudinari”(2010) e “Blah Blah Blah” (2013), dal 2016 si dedica all’attività solista. Nel marzo del 2016 registra assieme a Marco Fasolo il suo primo disco in questa nuova veste, “Garage Sounds”: una live session graffiante che raccoglie nove brani scritti da Ghidotti nei mesi precedenti, nella loro dimensione più originale e scarna, che rispecchiano al meglio la personalità del cantautore. Ne segue il “Garage Sounds Tour”, che porta Ghidotti a presentare il disco lungo tutta l’Italia in un tour di 50 concerti. Durante il tour prendono vita le nuove canzoni e da ottobre a dicembre 2017 Ghidotti, al lavoro con Lorenzo Caperchi, registra, tra un’affascinante officina dismessa di Bergamo ed il Tup
Studio di Brescia, il nuovo lavoro solista “L’inferno dopo la domenica” in uscita il 12 ottobre 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.